Via libera definitivo della Camera alla legge sul whistleblowing. Tutelati i dipendenti pubblici e privati per le segnalazioni di reati o di irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito del rapporto di lavoro. La legge si avvia ad essere pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

La Camera ha approvato in via definitiva la proposta di legge recante disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato (Approvata dalla Camera e modificata dal Senato) (C. 3365-B).
La legge consta di tre articoli: l’art. 1 dedicato alla tutela del dipendente pubblico, l’art 2 alla tutela del dipendente o del collaboratore che segnala illeciti nel settore privato e l’art. 3 recante norme integrative della disciplina dell’obbligo di segreto d’ufficio, aziendale, professionale, scientifico e industriale.
Fonte: Ipsoa