Home > Senza categoria > Corso Modelli 231 semplificati per la prevenzione dei reati sulla sicurezza e sull’ambiente

Corso Modelli 231 semplificati per la prevenzione dei reati sulla sicurezza e sull’ambiente

Corso Modelli 231 semplificati per la prevenzione dei reati sulla sicurezza e sull’ambiente( durata: 8 ore   09.00/13.00 – 14.00/18.00 )

Bologna   19 maggio 2015
Roma     18 maggio 2015

OBIETTIVI

Durante la giornata potrà approfondire:

  • Come valorizzare il ruolo del RSPP in rapporto all’Organismo di Vigilanza
  • Come sviluppare un sistema della sicurezza e Ambientale integrati nel Modello 231
  • Come delineare un sistema documentale semplificato
  • Come mettere a frutto i sistemi certificati già adottati
  • Come passare dalla mappatura dei rischi per il Modello 231 ad una procedura integrata di gestione dei rischi
  • Come effettuare il riesame integrato del sistema organizzativo aziendale

 PERCHE’ PARTECIPARE AL CORSO

   Il corso intende illustrare il Modello 231 nell’ottica funzionale alle competenze del RSPP, suggerendo le possibilità di mettere a frutto questo ruolo in rapporto ai compiti propri dell’Organismo di Vigilanza. Fornisce inoltre indicazioni sulle semplificazioni gestionali che si possono trarre dall’ integrazione del Modello 231 con i sistemi di gestione per la sicurezza e per l’ambiente.

La prevalenza delle aziende industriali o che operano nell’edilizia è principalmente interessata alla prevenzione dei reati sulla sicurezza e sull’ambiente e può realizzare un Modello 231 semplificato, funzionale al perseguimento di detto obiettivo.

I partecipanti trarranno dal corso un contributo metodologico per impostare   il limitato numero dei protocolli necessari e torneranno in azienda con un bagaglio di spunti utili per consentire anche rilevanti economie di risorse e di costi.


Contenuti del corso

 Principi generali della legge e caratteristiche del Modello 231

Il ruolo dell’OdV ed il rapporto con il RSPP per l’esercizio delle verifiche

La sentenza della Corte Costituzionale del 20 maggio 2013 in merito alle deleghe del RSPP

I requisiti richiesti per i sottosistemi sicurezza e ambiente: criteri di integrazione con il Modello 231

Le procedure operative da considerare nel passaggio dal Documento di Valutazione dei rischi e dal Documento di Analisi ambientale alla progettazione di un sistema integrato Modello 231/Sicurezza/Ambiente

Lo sviluppo dei flussi informativi richiesti dal Modello 231 e l’organizzazione dei controlli di I° e II° livello

I punti di forza dei sistemi di gestione Sicurezza e Ambiente certificati per l’applicazione del Modello 231:

  • La pianificazione ed il controllo operativo
  • I criteri di qualificazione dei fornitori
  • I requisiti per il rivestimento dei ruoli aziendali
  • La pianificazione e la registrazione delle attività formative
  • la rilevazione delle non conformità
  • i sistemi di verifica interna

Gli schemi di sviluppo di un sistema di gestione documentale integrato:

la gerarchia dei documenti aziendali, lo sviluppo del Manuale delle procedure e

la formalizzazione più idonea delle deleghe del datore di lavoro

Esemplificazioni di procedure tipo e della modulistica da utilizzare

Destinatari

Amministratori Delegati/Direttori Generali/Amministratori Unici
Componenti Organismi di Vigilanza
RSPP, ASPP, auditor interni di sistemi di prevenzione e protezione del lavoro e di sistemi ambientali
Internal Auditors
Professionisti interessati alla tematica, quali Avvocati, dottori commercialisti, consulenti aziendali
Auditor di Organismi di Certificazione

Quota di iscrizione: 297 euro + Iva
Viene rilasciato attestato di frequenza

Iscriviti subito con carta di credito o con bonifico bancario
1) Bonifico bancario
IT54Y0707202406029000604 344 – Emil Banca – intestato a Edirama di M. Rapparini – Una volta effettuato il pagamento inviare la ricevuta via fax allo 051-74.50.786 – Importo: 362,34 euro
2) Carta di credito su protocollo sicuro PayPal

Il corso si svolgerà al raggiungimento minimo di 10 iscrizioni. Edirama rimborserà l’importo completo versato nel caso il corso non venga effettuato.
In caso in cui l’iscritto decida di non svolgere il corso gli verrà restituita l’intera quota purchè la cancellazione sia comunicata a Edirama via email o fax (051-74.50.786) entro 7 gg. dall’inizio del corso. La cancellazione avvenuta prima di 7 giorni dall’inizio del corso non comporta alcun rimborso ma la possibilità di iscriversi a un’edizione successiva oppure inviare un’altra persona.

Maggiori informazioni – Tel. 051-35.38.38 info@edirama.org

Categorie:Senza categoria
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...