Home > Legale, Notizie > Dlgs 231, l’interesse fa la differenza – interessante sentenza

Dlgs 231, l’interesse fa la differenza – interessante sentenza

Sulla 231 la Cassazione sceglie l’approccio light se manca l’interesse dell’ente.
La società che abbia omesso di adottare e attuare il modello organizzativo e gestionale di cui al dlgs 8 giugno 2001, n. 231 non risponde del reato commesso dal dirigente qualora questi abbia agito nell’interesse esclusivo proprio o di terzi.
Deve inoltre esser provata l’inadeguatezza del modello adottato.
Queste in sintesi le motivazioni con cui la Cassazione con la sentenza 40380/12 del 15 ottobre 2012.
Fonte Italia Oggi 5 novembre 2012

Categorie:Legale, Notizie
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...